18 maggio 2009

OpenOffice finalmente portable

Molto probabilmente avrete già sentito parlare di OpenOffice e magari lo state già usando sul vostro pc.

Per chi invece fosse la prima volta che lo sente nominare dirò che, analogamente al più noto Microsoft Office, si tratta di una suite completa dedicata alla produttività d'ufficio ma a costo zero.

Grazie a questo prodotto è possibile creare testi, tenere il bilancio economico di una piccola impresa o personale, creare disegni, presentazioni eccetera. Insomma si può fare tutto ciò che serve a chi utilizza il computer in ufficio o a casa.

Il pacchetto include le seguenti applicazioni:
  • Writer: per creare e/o modificare e stampare file di testo;
  • Draw: per la grafica vettoriale e il fotoritocco;
  • Base: per creare e/o modificare database;
  • Calc: per creare e/o modificare fogli di lavoro;
  • Impress: per creare e/o modificare presentazioni multimediali.
Potete trovare maggiori informazioni su questa suite gratuita sul sito ufficiale: sito OpenOffice.

Ciò che forse non sapete è che finalmente OpenOffice è disponibile in versione portable. Da oggi potremo portarci dietro tutto ciò serve per lavorare comodamente su una chiavetta USB o hard disk esterno e lavorare su un qualunque pc, magari in un internet cafè. Avremo quindi sempre a portata di mano i nostri documenti e gli applicativi con cui lavorarli.

L'unica nota negativa è che per il momento la versione portable è disponibile solo per Windows, cioè a dire che non possiamo utilizzarlo su un pc con sistema operativo linux o mac. Ma vedo difficile che in un internet cafè mettano dei pc con installato sopra linux quindi direi che questa è una limitazione di poco conto.

Se volete utilizzare questa suite portabile potete scaricarla dal seguente link: scarica OpenOffice Portable.

L’uso dell’applicazione è molto semplice: una volta scaricato il file, basta scegliere la periferica su cui installare il programma (penna USB, hard disk esterno, ecc.) ed attendere che il processo termini automaticamente. Dopodiché è sufficiente cliccare su “OpenOfficePortable.exe” per lanciare l’applicazione.

Per poter utilizzare le funzionalità avanzate è necessario avere installato anche Java. Consiglio di installare Java (jre versione 1.5 o superiore) prima sul proprio pc (se non lo avete già fatto) e poi di copiare il tutto in una delle due seguenti destinazioni:
  • X:\PortableApps\CommonFiles\Java (RECOMMENDED), se volete che Java sia disponibile anche per altri applicazioni portable
  • ...\OpenOfficePortable\App\Java se volete utilizzare Java solo per OpenOffice
Credo che una volta che avrete provato questa suite difficilmente la cancellerete.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

0 commenti:

Posta un commento