25 gennaio 2011

ES Security Manager: il tuo Android protetto e sicuro gratis!

La sicurezza è un argomento importante anche per i dispositivi Android, che si tratti di uno smartphone o di un tablet.

I rischi in cui è possibile incorrere utilizzando il nostro dispositivo Android, non importa se per uso personale e/o professionale, possono essere essenzialmente di tre tipi:

  1. installare un'applicazione che contiene del codice malevolo al suo interno a nostra insaputa
  2. l'accesso di estranei alle informazioni in esso contenute
  3. smarrimento o furto

Risulta quindi fondamentale adottare delle soluzioni che ci permettano di tenere al sicuro il nostro dispositivo.

La domanda nasce spontanea: esiste un'applicazione Android che ci permetta di proteggere il nostro dispositivo da questi rischi e che magari sia anche gratis?

La risposta a questa è positiva e la soluzione si chiama ES Security Manager.

L'applicazione può essere scaricata gratuitamente sia dall'android market sia dal sito della società EStrongs Inc..

Utilizzando un'unica applicazione possiamo tutelarci da tutte e tre i possibili tipi di rischio indicati prima.

Infatti ES Security Manager offre tre funzionalità fondamentali:
  • rilevatore di minacce
  • protezione delle applicazioni
  • blocco remoto
Vediamole più nel dettaglio.

La prima funzionalità consiste essenzialmente in un antivirus. Usandola possiamo verificare che tutti i contenuti presenti nel nostro dispositivo non rappresentino una minaccia per la nostra privacy (presenza di spyware, malware, etc.) e/o per il nostro portafoglio (presenza di dialer per esempio).

la seconda funzionalità ci permette di proteggere l'uso del nostro dispositivo da parte di altri. E' possibile infatti impostare una password oppure dei "gesti" (in pratica una sequenza di movimenti generata unendo dei puntini sullo schermo) tramite le quali bloccare applicazioni a nostra scelta. In questo modo possiamo essere sicuri che solo noi possiamo utilizzare determinate applicazioni oppure disinstallarle.

La terza funzionalità è importante in caso di smarrimento o furto del nostro dispositivo. Infatti grazie al blocco remoto possiamo far scattare delle operazioni di emergenza a nostro comando. E' possibile attivare il blocco remoto in due modi (usabili singolarmente o insieme): automaticamente al cambio della sim oppure alla ricezione di un comando inviato via sms. Non solo, dalle impostazioni possiamo impostare un account gmail che verrà utilizzando per far inviare all'applicazione dei dati sensibili prima di bloccare il dispositivo. Saremo sempre noi a stabilire quanti e quali recuperare scegliendo tra contatti, sms, posizione GPS e informazioni del dispositivo.

Insomma con una sola applicazione riusciamo a proteggere il nostro dispositivo in maniera completa.

Non aspettate, proteggete sin da subito il vostro smartphone o table Android!

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

0 commenti:

Posta un commento