5 dicembre 2011

Inkscape: l'alternativa gratis ad Illustrator!

Certamente uno dei campi in cui le potenzialità offerte dai pc sono ampiamente sfruttate è quello della computer graphics.

Se il disegno è il nostro forte e vogliamo dare libero sfogo alla nostra fantasia esistono diversi software in commercio che possiamo utilizzare: basti pensare ad Adobe Illustrator, CorelDraw, Xara X e tanti altri.

Ma se volessimo adoperare software non commerciali senza andare troppo a scapito delle funzionalità messe a disposizione, ci sono delle valide alternative?

La risposta a questa domanda è si: basta usare Inkscape.

Si tratta di un software open source multipiattaforma (Windows, Linux e Mac) per il disegno basato sullo standard W3C Scalable Vector Graphics (SVG). Ciò a significare che i disegni che andremo a realizzare in questo formato non perderanno qualità se li riscaliamo o distorciamo.

Oltre, naturalmente, alle forme base Inkscape mette a disposizione tracciati, testi, segnali, cloni, trasparenze, trasformazioni, gradienti e gruppi. Supporta inoltre i meta-dati Creative Commons, la modifica sui nodi, i livelli e operazioni complesse su di essi. Si ha poi la possibilità di importare da vari formati come eps, postscript, jpg, png, bmp e tiff e di esportare in formato png ed in altri formati basati su vettori multipli.

Una delle caratteristiche fondamentali di Inkscape è che tramite esso è possibile modificare file PDF grazie al supporto nativo per questo formato.

Ma ciò che ha permesso a questo software di diffondersi rapidamente e largamente è la sua interfaccia intuitiva, grazie alla quale con pochi e semplici clic è possibile creare elementi grafici complessi e professionali.

Se volete avere questo potente strumento grafico sempre con voi è disponibile una versione portable.

Quindi se state cercando una valida alternativa a software per il disegno più blasonati ma che non costi nulla e senza a dover rinunciare a funzionalità importanti, allora provate Inkscape: non ne rimarrete delusi.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

0 commenti:

Posta un commento