25 gennaio 2010

TrueCrypt: teniamo i nostri dati al sicuro!

Sia nella sfera personale ma soprattutto in quella professionale gestione tante informazioni molte delle quali sono sensibili. Diventa quindi chiaro quanto sia importante tenere i nostri dati ben al sicuro da occhi indiscreti.

Per stare tranquilli la cosa migliore da fare è crittografare i nostri dati. Ma come fare ciò sicuri di avere la soluzione adatta ma senza dover spendere capitali consistenti?

Come sempre ci viene in aiuto l'open source. Infatti è disponibile TrueCrypt per proteggere i nostri dati.

Si tratta di un software per la crittazione "al volo" (on-the-fly, per dirla alla inglese) disponibile sia per Windows che Linux. Grazie a TrueCrypt potremo cifrare intere partizioni oppure creare dischi virtuali criptati all'interno di un singolo file. A questo punto dovremo solo ricordarci la password di cifratura.

Ma la caratteristica veramente interessante di TrueCrypt è la funzionalità detta di "plausible deniability" che ci assicura che in nessun modo qualcun altro oltre a noi possa scoprire che sul nostro pc esiste un volume cifrato.

Truecrypt può essere eseguito in due modalità. La prima, più ovvia, è quella di installarlo sul nostro sistema. La seconda è quello di lanciarlo in modalità portable.

In quest'ultimo caso eseguendo il wizard di setup dovremo dirgli di estrarre i file, invece di installarli. A questo punto sarà sufficiente lanciare direttamente il file TrueCrypt.exe per eseguire il programma.

Di default il software è disponibile in lingua inglese ma esiste sul sito dell'applicativo il package per tradurlo in italiano.

Insomma con TrueCrypt potremo tenere al sicuro i nostri dati più importanti senza dover spendere soldi e con la possibilità di poterlo fare ovunque siamo.

Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!

0 commenti:

Posta un commento